Metro Milano-Monza: quando apre, dove si ferma e le tariffe

Le novità che sulla metro Milano-Monza: quando aprirà la nuova linea della M5 che collegherà i due capoluoghi della Lombardia e quali sono le stazioni

Foto di Silvio Frantellizzi

Silvio Frantellizzi

Giornalista Pubblicista

Giornalista pubblicista dal 2014, da oltre 10 anni scrive sul web occupandosi di vari argomenti: sport, cronaca, motori, musica, cinema e videogame.

Con il prolungamento della linea M5, Milano e Monza saranno le prime due città della Lombardia unite da una metropolitana: un progetto ambizioso e strategico che servirà a decongestionare il traffico tra i due Capoluoghi.

Metro Milano-Monza: le novità della linea lilla

La Metro M5 di Milano, conosciuta con il colore che la contraddistingue, il lilla, è stata inaugurata in due tranche tra il 2013 e il 2015. La linea attraversa il Capoluogo della Lombardia da Nord-Ovest per 12,9 chilometri, attraverso 19 stazioni: Bignami, Ponale, Bicocca, Ca’ Granda, Istria, Marche, Zara, Isola, Garibaldi FS, Monumentale, Cenisio, Gerusalemme, Domodossola, Tre Torri, Portello, Lotto, Segesta, San Siro Ippodromo e San Siro Stadio.

A queste stazioni, secondo i piani, se ne andranno ad aggiungere 12 per il tanto atteso prolungamento verso Monza: Testi-Gorky, Bassini, Matteotti, Monza Bettola, Campania, Marsala, Monza FS, Trento e Trieste, Villa Reale-Parco di Monza (che ospita l’autodromo del Gp d’Italia di Formula 1), Ospedale San Gerardo e Polo Istituzionale.

Le nuove fermate della Metro M5

Le nove fermate del prolungamento della Metro M5 di Milano verso Monza prevedono 12 stazioni che attraversano anche il comune di Cinisello Balsamo.

A Monza Bettola è previsto l’incrocio con l’omonima stazione della M1 in fase di realizzazione, mentre a Monza FS con la stazione delle Ferrovie dello Stato. Ecco l’elenco delle 12 nuove stazioni della Metro M5 Milano-Monza:

  • Testi-Gorky (Cinisello Balsamo altezza polo scolastico)
  • Bassini (Cinisello Balsamo)
  • Rondinella-Crocetta (Cinisello Balsamo)
  • Matteotti (Cinisello Balsamo)
  • Monza Bettola (Cinisello Balsamo-Monza)
  • Campania (Monza)
  • Marsala (Monza)
  • Monza FS (Monza)
  • Trento e Trieste (Monza)
  • Villa Reale-Parco di Monza (Monza);
  • Ospedale San Gerardo (Monza)
  • Polo istituzionale (Monza, sedi Provincia e Questura).

Le date: quando aprirà il nuovo tratto

La storia della Metro Milano-Monza che rappresenta una vera e propria svolta per i cittadini delle due città, parte da lontano: nel settembre del 2016 la Regione Lombardia aveva dato il via libera al prolungamento dell’attuale capolinea Bignami della M5 per arrivare fino al capoluogo brianzolo. Da quel giorno, però, i lavori non sono ancora iniziati in via ufficiale.

Le ultime notizie di cronaca, dopo quelle relative all’arrivo dei super-tornelli della metro di Milano, sono incoraggianti: nel giugno del 2024, infatti, la Regione Lombardia ha emesso il PAUR, il Provvedimento di Autorizzazione finale che è stato immediatamente approvato da parte della Conferenza dei servizi e rappresenta il primo atto ufficiale che porterà alla nascita delle nuove stazioni.

Il calendario prevede la stesura della gara d’appalto che servirà per dare il via ai lavori: senza problemi di alcun tipo, l’apertura dei cantieri è prevista per il 2025, con i lavori che dovrebbero durare 7 anni e l’inaugurazione che avverrebbe nel 2032.

Nello specifico i cantieri prenderanno il via contemporaneamente dal deposito del Casignolo, dalla stazione Campania e da quella di Monza FS. In un secondo momento i lavori interesseranno prima la stazione Marsala e in seguito piazza Trento. Successivamente sarà la volta della realizzazione della stazione Monza Brianza, poi quella di Parco Villa Reale e per concludere la stazione Ospedale San Gerardo.

Capitolo costi: nel 2019 erano stata stimata una spesa complessiva di 1.265.000.000 euro, ma nel frattempo le cifre sono lievitate, arrivando a costi aggiuntivi tra i 250 e i 350 milioni di euro in più. La spesa in eccesso dovrebbe essere coperta dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.