VIDEO
Cerca video
CONSIGLI 26 MAGGIO 2024

La magia della pianta di cisto: perfetta per un giardino mediterraneo

Il cisto, noto scientificamente come Cistus, è un genere di piante appartenente alla famiglia delle Cistaceae. Questo arbusto è molto apprezzato per la sua bellezza e la sua resistenza ed è una scelta ideale per i giardini e gli spazi verdi situati in zone temperate. Cresce spontaneamente in terreni poveri e ben drenati, in tutta l’area mediterranea. È apprezzato per le sue foglie sempreverdi e i fiori vistosi, i cui colori variano dal bianco al rosa al viola. Le sue robuste radici controllano l’erosione del suolo e questa pianta è utilizzata anche nelle farmacie per le sue proprietà antiossidanti e antibatteriche.

Dove è meglio posizionare il Cistus

Il Cistus prospera in aree ben illuminate con esposizione solare diretta per almeno sei ore al giorno. È importante scegliere un luogo con terreno ben drenato per evitare ristagni d’acqua che potrebbero danneggiare le radici. Il cisto tollera bene anche i terreni poveri e rocciosi, rendendolo ideale per giardini rocciosi o bordure mediterranee.

Quali piante stanno bene con il cisto

Il cisto prospera con piante tipiche della macchia mediterranea, considera di affiancare al cisto altre piante mediterranee con le stesse esigenze a livello di acqua, nutrimento del terreno ed esposizione al sole:

Come si pianta il cisto in giardino

Per piantare correttamente il Cistus in giardino, è bene seguire alcuni passaggi:

  • scegliere una posizione soleggiata e riparata dal vento;
  • preparare il terreno con sabbia o ghiaia per migliorarne il drenaggio, soprattutto se è argilloso;
  • scavare una buca di dimensioni adeguate alla radice della pianta e posizionare la pianta;
  • annaffiare abbondantemente subito dopo l’operazione e poi ridurre gradualmente le annaffiature, considerando che il cisto è resistente alla siccità.

Come far crescere il Cistus in vaso

Far crescere il Cistus in vaso è un’ottima soluzione per chi ha spazi limitati o desidera decorare terrazze e balconi. Ecco alcuni consigli specifici per coltivare con successo il cisto in vaso:

  • utilizzare un vaso sufficientemente grande, con un diametro compreso tra i 30 e i 40 cm, e possibilmente in terracotta, per permettere lo sviluppo delle radici e la corretta traspirazione del terreno;
  • il substrato deve essere ben drenato e una miscela ideale potrebbe essere composta da terriccio universale, sabbia e un po’ di ghiaia, evitando concimazioni eccessive che potrebbero risultare dannose;
  • posizionare il vaso in un luogo soleggiato, in cui la pianta possa ricevere almeno 6 ore di luce solare diretta al giorno;
  • evitare ristagni d’acqua dopo l’annaffiatura e dargli acqua solo quando il terreno è asciutto al tatto;
  • potare leggermente dopo la fioritura per mantenere una forma compatta, rimuovendo rami secchi o danneggiati.

Come potare correttamente il Cistus

La potatura del Cistus è un’operazione importante per mantenere la pianta in salute e favorirne una crescita armoniosa. Il momento migliore per potare il cisto è dopo la fioritura, generalmente in tarda primavera o inizio estate.

È importante rimuovere i rami secchi o danneggiati e accorciare leggermente i rami principali per stimolare una nuova crescita e mantenere una forma compatta e tondeggiante.

Le proprietà medicinali del cisto

Il Cistus, e in particolare il Cistus incanus, è noto per le sue proprietà medicinali. Contiene alti livelli di polifenoli, composti naturali con potenti effetti antiossidanti che aiutano a combattere i radicali liberi nel corpo, riducendo l’infiammazione.

Ha inoltre proprietà antibatteriche, antivirali e antifungine ed è utile per il trattamento di infezioni respiratorie, infiammazioni della pelle e altre condizioni infettive. Tradizionalmente, il tè di cisto è stato utilizzato per rafforzare il sistema immunitario e per alleviare sintomi di raffreddore e influenza.

42.202 visualizzazioni
Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.
Chiudi
Caricamento contenuti...