VIDEO
Cerca video

Risultati per il tag: automobile

95 risultati
Filtra categoria
Qualsiasi Questa settimana Questo mese Quest'anno
Più rilevanti Data Più visti
BUONO A SAPERSI 15 LUGLIO 2024

Si può guidare senza maglietta o con le ciabatte? Scoppia il caso

Un video virale ha riacceso un dibattito inaspettato: è legale guidare senza maglietta o con le ciabatte? Il caso ha preso piede grazie all’influencer e ex corteggiatrice di “Uomini e Donne”Alessandra Somensi, fermata dalla polizia mentre si recava all’Idroscalo di Milano.

Alessandra Somensi fermata a Milano perché guidava in costume

Alessandra Somensi, ex corteggiatrice del noto programma televisivo “Uomini e Donne”, è diventata protagonista di un acceso dibattito sui social media. Sabato 13 luglio, mentre si recava all’Idroscalo di Milano, la 29enne è stata fermata dalla polizia per un controllo. Il motivo della contestazione non riguardava la sua guida, ma il suo abbigliamento: un costume da bagno coperto solo da una camicia bianca sbottonata.

La reazione di Somensi è stata immediata. Ha ripreso la conversazione con l’ufficiale di polizia e ha pubblicato il video su Instagram, diventato rapidamente virale. Nel video si sente l’ufficiale dire: “Non può andare in giro come vuole, con una camicetta sbottonata dove si vede… Non può”. Somensi risponde: “Ma perché dov’è scritto sul codice stradale che io non posso andare in giro in costume? Io sto andando all’Idroscalo”. La poliziotta insiste: “No, non si può andare in giro con il costume assolutamente. Lei inizi ad abbottonarsi e poi io controllo quello che devo controllare. Lei non può andare in giro seminuda”. Il video si conclude con Somensi che esclama: “Follia, follia totale”.

Alla fine, nonostante la discussione, Somensi non è stata multata: “Multa scampata. Voleva avere ragione lei, me ne sono andata sgommando”. Il giorno successivo, la ex corteggiatrice ha deciso di rifare la stessa strada, questa volta con la camicia aperta, commentando ironicamente su Instagram: “Magari ribecco la sceriffa”.

Cosa dice la legge: si può guidare senza maglietta o scalzi?

Il caso di Alessandra Somensi ha sollevato una domanda legittima: cosa prevede effettivamente il codice della strada riguardo l’abbigliamento al volante? Non esiste alcun riferimento espresso nel codice della strada riguardo gli abiti da indossare mentre si guida. L’unico articolo che potrebbe avere una qualche attinenza con il vestiario è l’articolo 169, che recita: “In tutti i veicoli il conducente deve avere la più ampia libertà di movimento per effettuare le manovre necessarie per la guida”.

Questo significa che non ci sono multe previste per chi guida a torso nudo, almeno per gli uomini. Nel caso delle donne, la situazione è leggermente diversa. Il seno in bella evidenza potrebbe essere contestato da una pattuglia della polizia per via della distrazione che potrebbe causare agli altri conducenti. Chiaro che questa non è una regola fissa e dipende molto dall’interpretazione degli agenti sul campo.

Inoltre, la normativa stradale non vieta di guidare senza scarpe, né di indossare sandali, infradito o ciabatte. Anche l’articolo che un tempo vietava di guidare scalzi è stato abolito. Pertanto, il codice della strada attualmente permette di guidare con qualsiasi tipo di calzatura, a condizione che il conducente abbia piena libertà di movimento per effettuare le manovre necessarie con una posizione corretta al volante. In caso di contestazione sono molti quelli che si rifiutano di saldare, ma cosa succede in caso di multa non pagata?

0 visualizzazioni
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
Chiudi
Caricamento contenuti...